Einkaufsgemeinschaft HSK AG
Postfach
8081 Zürich

www.ecc-hsk.info
D | F | I

Programmi di vaccinazione | Prevenzione

Nell’ambito della prevenzione, gli assicuratori malattia svizzeri hanno il mandato legale di assumere determinati costi. Qui sono compresi i programmi di vaccinazione e lo screening mammografico cantonale. La cooperativa di acquisti HSK negozia i contratti con le autorità e le istituzioni competenti.

L’ambito della prevenzione include prestazioni di svariate specializzazioni. A nome dei propri mandanti, HSK negozia contratti per visite profilattiche e misure preventive, le cosiddette prestazioni obbligatorie che un medico prescrive od esegue e che rientrano nei compiti fissati dalla legge.

Per saperne di più
Chiudere

Programmi di vaccinazione cantonali

Allo scopo di cominciare la prevenzione sanitaria sin dalla generazione più giovane, HSK stipula contratti con i singoli cantoni. Tali contratti sono volti a disciplinare le procedure e l’assunzione dei costi. Riducendo l’onere amministrativo e gli accordi sui prezzi si può controllare l’andamento dei costi, il che risponde alla norma dell’economicità. Il piano svizzero delle vaccinazioni dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) funge da base per questi accordi. L’obiettivo è vaccinare su una scala più completa possibile bambini e giovani. Rientrano in questo piano, fra le altre, vaccinazioni contro il morbillo, la parotite, il tetano, la difterite, la poliomielite ecc., che vengono eseguite nell’ambito delle visite medico-scolastiche. La vaccinazione contro i virus del papilloma umano (HPV) è svolta da medici accreditati.

Per saperne di più

Programmi nazionali di vaccinazione

Nel quadro della pianificazione per la pandemia, la Confederazione acquisisce il vaccino prepandemico. In caso di pandemia, viene messo a disposizione dei cantoni. Nel contratto, HSK definisce l’assunzione dei costi dei propri assicurati di vaccinazioni eseguite in caso di pandemia influenzale. Con un conteggio forfettario si contiene l’onere amministrativo, il che favorisce l’economicità dell’approvvigionamento.

Per saperne di più
Chiudere

Screening mammografico cantonale

Fra le misure preventive eseguite o prescritte dai medici vi è anche il programma di screening mammografico per il riconoscimento tempestivo del cancro al seno.

Nel quadro dei programmi cantonali di screening mammografico, tutte le donne a partire dai 50 anni sono invitate a sottoporsi a una mammografia ogni due anni. Scopo del programma è contribuire a rilevare i tumori, possibilmente in uno stadio precoce. Con i relativi interlocutori del cantone, di norma la Lega contro il cancro, HSK definisce l’iter da seguire e il rimborso dell’esame.

Nei cantoni senza programma, la mammografia viene effettuata in accordo con il medico.

Per saperne di più
Chiudere

Screening cantonale del carcinoma del colon

Gli assicuratori malattia rimborsano i costi per il riconoscimento tempestivo del carcinoma del colon alle persone di età compresa tra 50 e 69 anni. A seconda del metodo d’indagine, gli intervalli temporali vanno dai due anni (ad es. esame del sangue occulto nelle feci) ai dieci anni in caso di colonscopia.

Nei Cantoni Uri e Vaud sono stati avviati i primi progetti pilota cantonali, regolamentati contrattualmente anche con HSK e che non prevedono la riscossione della franchigia sulla prestazione. Attualmente sono in corso i preparativi per un ulteriore rollout nei cantoni della Svizzera francese. I colloqui contrattuali si svolgono con lo Swiss Cancer Screening in qualità di organizzazione direttiva. Per il 2019, anche il Cantone di Basilea Città sta pianificando l’introduzione del programma di prevenzione.

Il suo contatto diretto

Claudia.jpg

Claudia Ludwig

Responsabile delle trattative | Manager tariffale programmi cantonali e nazionali per vaccinazioni
T +41 58 340 71 51
c.ludwig