Einkaufsgemeinschaft HSK AG
Postfach
8081 Zürich

www.ecc-hsk.info
D | F | I

Case di cura

La cooperativa di acquisti HSK stipula, con le associazioni di cura CURAVIVA Svizzera e Senesuisse, contratti amministrativi con standard unitari.

La gamma di prestazioni di cura non comprende soltanto le classiche cure di lungodegenza in un istituto o a domicilio. Lo sviluppo demografico e la maggiore individualizzazione della vita richiedono altre offerte, ad esempio strutture diurne o notturne, soggiorni brevi e appartamenti con un’offerta di cure.

Per saperne di più
Chiudere

Contratti amministrativi

Le negoziazioni tariffali propriamente dette vengono meno nell’ambito delle cure di lungodegenza in quanto gli importi sono fissati per legge (Ordinanza sulle prestazioni dell’assicurazione malattie).

Per regolamentare la collaborazione, gli assicuratori HSK hanno sottoscritto con le due associazioni di fornitori di prestazioni CURAVIVA Svizzera e Senesuisse dei contratti amministrativi che prevedono degli standard unitari. La remunerazione delle prestazioni accessorie come medicamenti, terapie e prestazioni mediche verranno regolate, se necessario, a livello cantonale.

CURAVIVA Svizzera e Senesuisse

Dopo trattative intense, da agosto 2019, tra CURAVIVA Svizzera, Senesuisse e HSK c’è un contratto. Quest’ultimo regola i procedimenti amministrativi nell’ambito delle cure di lunga durata come pure nell’offerta delle strutture diurne o notturne. In questo contratto è stato ancora inserito il tema della procedura d’adesione poiché finora era lacunoso. Grazie all’iniziativa di HSK, è stato semplificato il procedimento per mezzo del quale sono state ottimizzate le pratiche sia per gli assicuratori che per i fornitori di prestazioni.

CURAVIVA Svizzera

Tra CURAVIVA Svizzera e HSK vi sono i seguenti contratti amministrativi:

  • cure acute e transitorie
  • cure ambulatoriali in appartamenti con prestazioni di servizio

Senesuisse

Tra Senesuisse e HSK esiste il seguente contratto amministrativo:

  • cure ambulatoriali in appartamenti con prestazioni di servizio
Per saperne di più
Chiudere

Remunerazione dei mezzi e apparecchi (EMAp)

Il 1º settembre 2017 e il 7 novembre 2017 sono state pubblicate le sentenze del Tribunale amministrativo federale in merito alla fatturazione dei mezzi e degli apparecchi (in breve: EMAp = elenco dei mezzi e degli apparecchi) nelle case di cura. Le sentenze stabiliscono che i mezzi e gli apparecchi sono compresi nei contributi dell’assicuratore ai sensi dell’art. 7a cpv. 3 OPre e dell’assicurato in base all’articolo 25a cpv. 5 LAMal e che non devono essere ulteriormente fatturati.

Sentenza del Tribunale amministrativo federale C-3332/2015 del 1º settembre 2017
Sentenza del Tribunale amministrativo federale C-1970/2015 del 7 novembre 2017
Sentenza del Tribunale federale K 79/98 del 4 luglio 2001, consid. 4a/b

Ai sensi dell’art. 20 dell’OPre gli assicuratori versano un rimborso solo dei mezzi e degli apparecchi che servono al trattamento o alla diagnosi nel senso di una sorveglianza di una malattia e dei suoi postumi, che vengono consegnati su prescrizione del medico da un centro di consegna ai sensi dell’art. 55 OAMal e che possono essere applicati direttamente dagli assicurati o con l’aiuto di personale ausiliario non medico che collabora alla diagnosi o al trattamento (autosomministrazione). Affinché tali prestazioni possano essere conteggiate a carico dell’assicurazione di base, il fornitore di prestazioni necessita del contratto di consegna stipulato con gli assicuratori ai quali vuole intestare la fattura (art. 55 OAMal).

Gli assicuratori rappresentati dalla Cooperativa di acquisti HSK SA (Helsana Assicurazioni SA, Progrès Assicurazioni SA, Sanitas Assicurazioni base SA, Compact Assicurazioni base SA, CPT Cassa malati SA) vi ricordano che a partire dalla pubblicazione delle due sentenze del Tribunale amministrativo federale sopra citate non sarà più legittimo fatturare i mezzi e gli apparecchi nell’ambito delle cure ai sensi dell’art. 7 OPre. Sarà possibile una fatturazione solo nel caso dell’autosomministrazione sopra indicata.

La Cooperativa di acquisti HSK invita gli istituti di cura a rinunciare, da subito, alla fatturazione dei mezzi e apparecchi nell’ambito cure secondo l’art 7 Opre.

Le associazioni sono state informate da HSK in merito alla decisione EMAp. Le relative associazioni, gli assicuratori e la Cooperativa di acquisti HSK sono a disposizione per eventuali domande.

Per saperne di più
Chiudere

Collaborazione e garanzia della qualità

HSK studia in profondità le tematiche relative alla collaborazione e alla garanzia della qualità. In questi campi si citano in particolare la cooperazione con i provider di sistemi per quanto riguarda l’applicazione degli strumenti per il rilevamento dei bisogni e la collaborazione su piattaforme cantonali e regionali per la garanzia della qualità (ad es. gestione dell’approvvigionamento dei medicamenti nelle case di cura).

Per saperne di più

Il suo contatto diretto

Manuela.jpg

Manuela Schär

Responsabile delle trattative | Manager tariffale Cure
T +41 58 340 66 63
m.schaer