Einkaufsgemeinschaft HSK AG
Postfach
8081 Zürich

www.ecc-hsk.info
D | F | I

TARMED

TARMED è la tariffa per singola prestazione valida per tutte le prestazioni mediche ambulatoriali dispensate in Svizzera. Con oltre 4600 posizioni, include pressoché tutte le prestazioni mediche e del campo medico erogate negli studi medici e in ambito ospedaliero ambulatoriale.

Struttura tariffale TARMED 1.09

Con l’intervento del Consiglio federale sulle tariffe, dal 1° gennaio 2018 si dovrebbero risparmiare circa 470 milioni di franchi. Solo tra un anno si potrà valutare se l’obiettivo è raggiungibile o meno. HSK è favorevole a queste misure, perché i costi delle prestazioni a livello ambulatoriale continuano a crescere.

Per saperne di più
Chiudere

Trattative basate sui dati

HSK garantisce delle trattative basate sui dati e da anni esige dagli ospedali una trasparenza completa dei dati dei costi e delle prestazioni per le negoziazioni nell’ambito ospedaliero stazionario ed ambulatoriale. Nel 2015 il Tribunale amministrativo federale (TAF) ha pronunciato due sentenze innovative che danno sostegno alla posizione assunta da HSK.

Dalle trattative del 2017 è risultato che molti ospedali non sono pronti a fornire i loro costi in modo trasparente. Spesso viene presentata la somma totale dei costi delle prestazioni ambulatoriali, senza suddivisione tra i diversi settori (TARMED, fisioterapia, ergoterapia ecc.). La fornitura dei dati deve essere ulteriormente migliorata.

HSK continua a richiedere la versione completa, interamente compilata di ITAR_K 9.0 in formato Excel (con i costi ambulatoriali), al fine di poter condurre trattative trasparenti.

Per saperne di più
Chiudere

Pronunciamento del TAF a favore della trasparenza dei dati

Il TAF stabilisce che senza una sufficiente trasparenza dei dati non vi è ragione alcuna perché vi siano, per gli ambulatori ospedalieri, dei valori dei punti tariffali più elevati rispetto a quelli dei medici accreditati. Se la trasparenza e la qualità dei dati dei costi e delle prestazioni sono invece sufficienti, secondo le sentenze del TAF, si dovrebbe seguire una procedura di benchmark, come avviene nell’ambito acuto stazionario.

Per saperne di più
Chiudere

La posizione della cooperativa di acquisti HSK

I principi per le trattative in ambito TARMED sono la trasparenza dei dati e l’esatta distinzione delle prestazioni e dei costi tra regime ambulatoriale e stazionario. Solo quando tutti gli ospedali ci forniranno la versione ITAR_K completa, si potrà avviare un processo di benchmark esaustivo.

Le misure di risparmio del Consiglio federale non devono essere compensate con un aumento del valore del punto tariffale, per questo HSK insiste sulla stabilità dei prezzi.

Per saperne di più
Chiudere

PET-CT

Fra la cooperativa di acquisti HSK SA e la Società svizzera di medicina nucleare (SSMN) è stato sottoscritto un contratto per il rimborso forfettario per esami svolti con dispositivi con tomografia combinata a emissione di positroni (PET) e tomografia computerizzata (CT).

Il contratto PET/CT è in vigore dal 1° gennaio 2013. Oltre all’esame PET/CT, ai referti e alla consulenza, esso disciplina anche l’applicazione del radiofarmaco F-2-fluorodesossiglucosio (FDG), figurante nell’Ordinanza sulle prestazioni (OPre).

Le parti hanno accordato un rimborso dei radiofarmaci recentemente inseriti nell’OPre, adeguando, di conseguenza, il contratto forfettario (nuovo allegato 3A).

  • Dal 1° luglio 2014: N-13 ammoniaca, rubidio 82 e 18F-fluorocolina.
  • Dal 1° gennaio 2016: F-18-etil-tirosina (FET)
  • Dal 1° gennaio 2016: GA-PSMA-11
  • Dal 1° luglio 2017: GA-68-DOTATATE e GA-68-DOTATOC (altri radiofarmaci inclusi nel termine generico «DOTA-Peptide» vengono rimborsati, non appena vi è applicabilità clinica e il contratto viene integrato di conseguenza)

Chi fosse interessato ad aderire a un contratto può rivolgersi alla SSMN.

Il suo contatto diretto

Monica.jpg

Monica Minotti

Responsabile Cantone Ticino | Manager tariffale TARMED
T +41 58 340 80 38
m.minotti